X

Ristrutturare casa: cosa sapere e come procedere

Sono sempre più numerose le persone che decidono di acquistare un immobile da ristrutturare anziché uno nuovo. Tanti sono i motivi che spingono a fare questa scelta. Innanzitutto un appartamento da ristrutturare costa meno e può essere modificato in base ai propri gusti e alle proprie necessità. Poi, secondo alcune recente analisi sul mercato italiano, acquistando una casa da ristrutturare è possibile risparmiare fino al 26%.

Comprare una casa vecchia, inoltre, significa poter fare tutti gli interventi per metterla in sicurezza e renderla migliore dal punto di vista abitativo, come per esempio aumentare la classe energetica, adottare misure antisismiche migliori e realizzare opere che evitino infortuni domestici.

Infine, la ristrutturazione aumenta il valore del vostro immobile dal 5 al 10%. 

Cos’è importante sapere?

Ristrutturare casa è uno dei momenti più impegnativi e delicati, che richiede tempo, pazienza e soprattutto competenza e professionalità.

Prima di iniziare i lavori è importante sapere che:

- è possibile usufruire di agevolazioni fiscali, grazie a bonus e incentivi che consentono una detrazione Irpef del 50% dalla dichiarazione dei redditi.

- per abbattere o ricostruire muri è necessario un permesso comunale, che non serve invece per ritinteggiare le pareti o cambiare i pavimenti. 

È bene sempre richiedere dei preventivi e scegliere l'impresa che si occuperà della ristrutturazione in base ai progetti presentati, al prezzo richiesto e al tempo entro il quale verranno terminati i lavori. Inoltre, prima di iniziare la ristrutturazione, è necessario controllare se ci sono crepe nei muri, se i pavimenti sono omogenei, se i telai delle porte sono dritti e se ci sono macchie di muffa sul soffitto. Iniziate i lavori solo quando tutto sarà stato pianificato nei minimi dettagli e portate sempre con voi le pratiche burocratiche, così da non avere problemi con i permessi edili.

Il nostro consiglio è quello di affidare la ristrutturazione della propria casa a professionisti del settore, che sapranno seguirvi in ogni fase e risolvere con prontezza eventuali problemi. 

Come procedere per ristrutturare casa

La ristrutturazione di un immobile può essere parziale o completa. Nel primo caso si ritinteggiano le pareti, si sostituiscono i pavimenti e gli infissi; nel secondo caso si modificano anche l'impianto elettrico e l'impianto idraulico.

Una volta stabilito come intervenire sulla propria casa, il primo passo da fare è quello di farvi fare una perizia tecnica da un esperto, per capire quale sarà l'entità dei lavori e quali le priorità. 

La fase successiva è quella della demolizione, se avrete bisogno di rendere più grandi e spaziosi gli ambienti, oppure dell'innalzamento di muri per avere più camere a disposizione. A questo punto potete occuparvi di eventuali problemi di umidità e infiltrazioni e di quegli imprevisti che purtroppo possono presentarsi durante la ristrutturazione, come per esempio trovare le travi del soffitto ammuffite o tracce d’amianto nei rivestimenti di pareti e pavimenti, negli impianti idrici e nei tetti. Con l’aiuto di un professionista, rimuovete immediatamente muffa e amianto, nocivi e dannosi alla salute. 

Poi, dopo aver deciso se optare per un sistema di riscaldamento classico o uno radiante a pavimento, procedete con l'installazione dei termosifoni e della caldaia e con la messa a norma degli impianti, e, se necessario, anche della rete fognaria. 

La ristrutturazione del vostro immobile proseguirà con la scelta delle porte e delle finestre, dei pavimenti e dei colori per le pareti. Con la collocazione dei mobili la vostra casa sarà pronta per essere abitata.

 

Leave your comment